La Strada dell'Opinel

La Strada dell'Opinel: un percorso turistico gratuito che ripercorre le origini del coltello Opinel

Il museo Opinel Camino Historia cuchillos Opinel

La storia del coltello Opinel inizia nella piccola frazione di Gévoudaz nella valle dell'Arvan, nella Moriana (Savoia). Fu qui, in un angolo del laboratorio da fabbro ferraio di suo padre, che Joseph Opinel (1872-1960) sviluppò il suo coltellino tascabile nel 1890.

Sebbene i coltelli Opinel vengano prodotti vicino a Chambéry dal 1916, la famiglia Opinel è sempre rimasta molto attaccata alle proprie radici. È quindi con grande orgoglio che l'Azienda Opinel e il Museo Opinel hanno aperto il nuovo percorso turistico che ripercorre le origini del famoso coltello: La Strada dell'Opinel.

Il percorso si muove all'interno della valle dell'Arvan, collegando il Museo Opinel di Saint-Jean-de-Maurienne alla Place Opinel di Albiez-le-Vieux (circa 16 km).

Il percorso si articola in cinque tappe principali.

(1) Il Museo Opinel

Il museo ha sede in uno storico edificio che ospitava l'ex fabbrica di Jean Opinel (1877-1943), fratello del fondatore del marchio Opinel, Joseph Opinel (1872-1960).

Jean Opinel imparò il mestiere di coltellinaio nel laboratorio di famiglia. Nel 1932 fece erigere la fabbrica a Saint-Jean-de-Maurienne dove la produzione di coltelli continuò di padre in figlio fino al 1985, quando fu trasferita presso lo stabilimento di Chambéry.

Dopo la chiusura dello stabilimento, Jacques Opinel, nipote di Jean, l'ex coltellinaio, decise di convertirlo in un museo per mantenere vivo il ricordo dell'azienda Opinel nella valle originaria. Oggi le mostre permanenti e temporanee donano nuovamente vita a questi ex stabilimenti produttivi, oltre alla presenza di uno shop, di uno spazio all'aperto e di una caffetteria che arricchiscono e allietano la visita.

Ogni anno il museo accoglie circa 60.000 visitatori che si recano qui per una visita gratuita. Attualmente il luogo è gestito dal figlio di Jacques, Maxime Opinel.

(2) La rotonda dell'Opinel

Il primo edificio visibile sulla Strada dell'Opinel è la rotonda Opinel. Nel 2000 la città di Saint-Jean-de-Maurienne ha deciso di onorare Opinel dedicandogli una rotonda sulla via che porta al borgo originario!

La città si è poi rivolta a Jean-Claude Opinel che ha realizzato, su base volontaria, una replica gigante di un coltello Opinel, che campeggia al centro della rotonda dal 2002. Il coltello, che misura 383 cm, detiene il Guinness dei primati come più grande coltello Opinel al mondo.

(3) Lo skate-park di Saint-Jean-de-Maurienne

Il museo Opinel Camino Historia cuchillos Opinel

La terza tappa si trova a pochi chilometri da Saint-Jean-de-Maurienne, a Combe des Moulins. Qui, all'interno dello skate-park Versus, vera e propria location unica nel suo genere, troviamo il vulcano-Opinel! Questo ostacolo da skate alto quasi 6 metri è un'interpretazione artistica di un coltello Opinel. Collocata nel 2018, la scultura conferisce una dimensione locale a questo luogo che gode oggi di una reputazione nazionale e persino internazionale.

Il manico del coltello è stato decorato nel 2019 dall'artista lionese Chufy per evocare la street art storicamente legata al mondo dello skateboard.

(4) Gévoudaz

Il vero cuore storico del percorso è la quarta tappa: Gévoudaz, l'originario borgo della famiglia Opinel. Qui, una passeggiata di 1,5 km consente ai visitatori di esplorare gli ex laboratori e i luoghi in cui visse la famiglia Opinel.

Il museo Opinel Camino Historia cuchillos Opinel

Il piccolo percorso circolare pedonale inizia presso il primo stabilimento di Joseph Opinel fondato nel 1901. Questo luogo, essenziale per la storia dell'azienda Opinel, ospita oggi una serie di illustrazioni degli antichi mestieri della coltelleria all'epoca di Joseph Opinel, due pannelli informativi che evocano l'evoluzione di Opinel all'inizio del 20° secolo e un'area picnic. 

Il museo Opinel Camino Historia cuchillos Opinel

Segue poi la casa della famiglia di Joseph Opinel, un edificio che si distingue dai tradizionali casali rurali del borgo per i suoi colori vivaci e i dettagli in ferro battuto.

Il museo Opinel Camino Historia cuchillos Opinel

Avvicinandosi ai resti del primo laboratorio Opinel si può ammirare il forno comunale e la piccola cappella dedicata a San Grato. 

Il museo Opinel Camino Historia cuchillos Opinel

Arriviamo così davanti alle rovine del laboratorio di famiglia, vero e proprio luogo che sancì la nascita del coltello Opinel. Fu utilizzando il martello, di cui si possono ancora notare i segni, che Joseph Opinel forgiò le sue prime lame!

Seguendo un nuovo sentiero nel bosco i visitatori possono concludere il percorso pedonale godendosi un bellissimo scenario immerso nella natura.

(5) Place Opinel ad Albiez-le-Vieux

Il museo Opinel Camino Historia cuchillos Opinel

L'ultima tappa si trova nel centro di Albiez-le-Vieux, dove nel 2011 fu collocata in Place Opinel una scultura ispirata al celebre omonimo coltello. Realizzata da Jean-Claude Opinel, quest'opera si trova a poche centinaia di metri dal cimitero dove sono sepolti i primi fabbri Opinel.

Per una visita divertente invitiamo i più piccoli a ritirare un libretto di giochi consegnato gratuitamente dal Museo Opinel! Dopo averlo compilato i/le giovani esploratori/esploratrici potranno ritirare come premio una medaglia presso il museo!

Ma non è finita qui, se desideri scoprire altri segreti della storia dell'Opinel, recati al grand salon de l’Ancien Evêché (la grande sala dell'Antico Vescovado ubicata a Saint-Jean-de-Maurienne, 73300) per visitare la mostra temporanea dell'estate 2022: Dietro le quinte della Strada dell'Opinel.

Essa rappresenta la storia e le varie fasi creative del percorso: dall'ideazione attraverso gli scavi dei siti storici fino agli imponenti lavori di allestimento del 2021. I più curiosi avranno anche l'opportunità di studiare i vari oggetti che sono rimasti celati nel terreno per oltre un secolo, e di visitare luoghi solitamente non accessibili (come i canali sotterranei del primo stabilimento, e l'interno della casa di Joseph  Opinel, insomma, una vera e propria capsule collection storica)!

Invitiamo i bambini a cercare gli indizi sui pannelli, a risolvere gli enigmi e contribuire al futuro della Strada dell'Opinel, grazie a un libretto di giochi disponibile gratuitamente in loco.

(c) APernet

Informations :

Musée Opinel

25, rue jean jaurès

73300 Saint-Jean-de-Maurienne

Telefono : 0479640478

Hello,
We think you are in North America.
Get the best experience and visit opinel-usa.com

Chers clients,

Continuiamo a spedire i vostri ordini in Francia e all'estero.

In considerazione della situazione attuale, i tempi di consegna possono essere prolungati.

Abbiate cura di voi stessi e dei vostri cari.

Continuer