Burger tipico alla raclette di Savoia

Burger tipico alla raclette di Savoia

Del fast-food? Non direi! Con questi burger fatti in casa, prendiamo il tempo per cucinare...
Il pane si solleva lentamente, il ketchup e le cipolle che si caramellano lentamente. Con il formaggio della regione e la pancetta affumicata, questo grande classico della cucina americana diventa un generoso burger tipico, fatto in Savoia!

Panini fatti in casa

  • 25 cl di latte
  • 20 g di lievito fresco del panettiere
  • 1 cucchiaio da minestra di zucchero di canna biondo
  • 250 g di farina di grano T65
  • 250 g di farina di grano T110
  • 1 cucchiaio da caffé di sale marino
  • 1 uovo
  • 50 g di burro
  • 5 cl di latte
  • 1 manciata di semi di sesamo

Riscaldare il forno in posizione grill a 210°.

Tagliare i panini in due e posizionarli sulla teglia in forno, con la mollica verso l'alto.

Formare 6 palline con la carne trita per poi appiattirle. Far scaldare una padella e far saltare le fettine di pancetta. In un'altra padella, grigliare la carne quindi e metterci sopra 2 fette di raclette. Posizionare sotto al grill, nel forno, fino a quando il formaggio si sarà fuso contemporaneamente alla teglia dei panini.

Montare gli hamburger: sulla parte inferiore del pane, mettere della salsa bianca, ricoprire con cipolle caramellate, disporre la carne con la raclette fusa, farcire con 2 fettine di pancetta e richiudere con la parte superiore del pane spalmata di ketchup.

Servire subito con patatine fritte e ketchup all'aceto balsamico!

Ingredienti

  • 6 panini fatti in casa
  • 600 g di carne di manzo appena tritata
  • 12 fettine sottili di pancetta affumicata
  • 12 fette di raclette di Savoia
  • ketchup all'aceto balsamico
  • cipolle caramellate
  • salsa bianca

In un pentolino, intiepidire il latte (non oltre i 40°C).
Stemperare il lievito con il latte tiepido e lo zucchero.
In un recipiente, va bene anche se dell'impastatrice, mettere la farina e il sale e mescolare.
Aggiungere l'uovo sbattuto e il preparato latte-lievito-zucchero.
Impastare per una decina di minuti.
Aggiungere il burro e impastare nuovamente.

Far lievitare la pasta tra 1h-1h30 in un ambiente caldo (25 a 30°C) lontano da correnti d'aria: deve raddoppiare di volume.

Dividere la pasta in 6 parti da 150 g circa e formare 6 pagnotte. Posizionarle su una teglia lasciando dello spazio tra loro. Con l'aiuto di un pennello, cospargerle di latte, spargere i semi di sesamo sopra e appiattirle leggermente. Ricoprire con uno strofinaccio e lasciarle lievitare per 30 minuti.

Preriscaldare il forno a 240°C. Abbassare la temperatura del forno a 180°C e infornare per 15 minuti nella parte inferiore del forno.

Ketchup all'aceto balsamico

  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 cucchiaio da minestra di olio di oliva
  • 400 g di polpa di pomodoro in conserva
  • 50 g di zucchero di canna biondo
  • 3 cucchiai da minestra di aceto balsamico
  • 1 cucchiaio da caffé di erbe provenzali

Pelare, pulire e tritare l'aglio. In un pentolino, far rinvenire l'aglio con un po' di olio.
Aggiungere la polpa di pomodoro, lo zucchero, l'aceto balsamico e le erbe provenzali.
Far cuocere a fuoco lento per 30 minuti mescolando regolarmente.
Lasciar raffreddare prima di servire.

Cipolle caramellate

  • 6 cipolle
  • 2 cucchiai da minestra di olio di oliva
  • 1 cucchiaio da minestra di zucchero di canna biondo

Pelare le cipolle, tagliarle in due e sminuzzarle sottilmente.
In una padella calda con un po' di olio, far saltare le cipolle fino a quando diventeranno trasparenti.
Aggiungere lo zucchero e procedere con la cottura a fuoco lento mescolando di tanto in tanto fino a quando si colorano.
Mettere da parte.

Salsa bianca

  • 6 cucchiai da minestra di yogurt greco
  • 3 cucchiai da minestra di panna acida
  • 1,5 cucchiaino da caffé di senape di Digione
  • 6 cetriolini
  • sale marino e pepe macinato

In un recipiente, mescolare lo yogurt greco e la panna acida con la senape.
Tagliare finemente i cetriolini e aggiungerli alla salsa.
Salare e pepare.
Mescolare.

Coltelli utilizzati per questa ricetta


Crediti

Ricetta:

Foto: Aurélie Jeannette

Stampa la ricetta

Hello,
We think you are in North America.
Get the best experience and visit opinel-usa.com